Mira Arte Fabricatum
La lavorazione dei metalli nobili

Dora Liscia Bemporad

Le tecniche orafe nelle botteghe di Lorenzo Ghiberti

Dora Liscia è professore associato di Storia dell’Arte Moderna presso il Dipartimento SAGAS dell’Università degli Studi di Firenze. Esperta di Storia delle Arti Applicate e dell’Oreficeria, è stata Presidente del Corso di Laurea in Storia e Tutela dei Beni Artistici e Coordinatore del Dottorato di Ricerca di Storia dell’Arte (Università degli Studi di Firenze). Ha diretto importanti istituzioni museali, quali il Museo di Arte Ebraica in Firenze ed è stata responsabile e curatrice di mostre sulle arti minori. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni suoi temi delle sue ricerche.

 

Salvatore Siano

Lettura materica delle Porte del Ghiberti

Salvatore Siano è Dirigente di Ricerca dell’Istituto di Fisica Applicata “N. Carrara” del Consiglio Nazionale delle Ricerche, impegnato da venticinque anni nello sviluppo e applicazione di tecniche avanzate per la conoscenza materica e la conservazione di beni culturali. Ha introdotto approcci analitici innovativi, realizzato nuovi sistemi e metodologie laser per il restauro e fornito un contributo determinante alla loro validazione in campagne analitiche e interventi conservativi su importanti opere. Si è occupato, in particolare, di fonderia artistica antica e rinascimentale curando l’interpretazione dei procedimenti esecutivi di capolavori scultorei in lega di rame, tra i quali: Arringatore del Trasimeno; Testa di Cavallo Medici Riccardi; Chimera e Minerva di Arezzo; Amore Attis, David, Pulpito della Resurrezione e Capitello di Donatello; Gruppo del Rustici; Gruppo del Danti; Porta del Paradiso e Porta Nord di Lorenzo Ghiberti. I risultati delle sue ricerche sono riportati in numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative.